Crea sito
RSS

PapuxLinux 2010.1: chissa come sarà Gentoo+FluxBox(?)

6 Marzo 2010

FluxBox, Papug

papug-64

E’ passato parecchio tempo da quanto abbiamo provato PapugLinux 2009.1, la distro per eeepc basata su Gentoo e dal desktop manager FluxBox. La leggera distribuzione doveva essere rilasciata con cadenza semestrale, ma per alcuni problemi è slittata ad ora.
La precedente versione è sembrata tutto fuorchè adatta al netbook, ma vediamo se ora possiamo gioire.

L’ISO live di soli 278MB è disponibile a questo indirizzo: http://dl.papuglinux.net/releases/papuglinux-10.1.iso

Tramite Unetbootin creiamo la pen usb per il boot sul netbook, ottenendo le stesse opzioni della versione precedente:

  • Run PapugLinux
  • Run PapugLinux Copy2Ram
  • Run PapugLinux Safe VGA
  • Run PapugLinux Safe VGA Copy2Ram
  • Ram Memtest utility

Il caricamento avviene con scritte in scorrimento come dalla precedente versione e, durante il “starting USB support” tutto rimane fermo ad oltranza. Premendo invio, ci accorgiamo che qualche linea più in basso c’è un messaggio di errore fatale nell’accesso ai dati di PapugLinux e c’era un prompt dei comandi attivo, solo che la grafica è settata ancora a 1024×768!

Proviamo dunque la seconda opzione di boot: purtroppo stesso risultato. Vai con la terza: grafica ridotta a 640×480 (ad occhio), ma stesso risultato 🙁

Aimè siamo al capolinea: o Unetbootin non è in grado di creare correttamente l’immagine di boot (come con Fedora), oppure è la stessa PapugLinux che ha ancora problemi col netbook, questa volta più seri della versione precedente.

Del resto il fatto che la grafica parta in fase di avvio a 1024×768 farebbe propendere per la seconda opzione, ma rimane il beneficio del dubbio.

Chi di voi è riuscito a far partire tramite pen drive PapugLinux sul netbook??

, , ,

4 Responses to “PapuxLinux 2010.1: chissa come sarà Gentoo+FluxBox(?)”

  1. giochi Says:

    Ho masterizzato l’iso su un CD-RW, quindi ho tentato il boot dal masterizzatore usb: stesso comportamento da te riscontrato. Speriamo vada meglio la prossima !

  2. UgoRaffaele Says:

    Hai provato a disabilitare l’acpi e il boot da cd con le stringhe ” noacpi nocd”?

    Mi gioco 5€ che si tratta di questo 😉

  3. ice00 Says:

    Appena provato come dici da pen drive, ma non cambia: stesso errore 🙁

    Il workaround suggerito da Papug è quello di copiare la cartella dei dati che non riescie a leggere, nel disco IDE/SATA (forse lo cerca di default da /dev/hda1), ma questo vanifica il fatto di essere una immagine live.

  4. ice00 Says:

    Questa distro è stegata: anche eseguendola da ambiente emulato non parte: questa volta si blocca al caricamento di X perchè non trova i driver per la scheda Cirrus emulata 🙁

Leave a Reply