Crea sito
RSS

KStars: e le stelle ci sorridono

6 Settembre 2009

KDE, Varie, Xandros

kstars-64

Cosa c’è di più bello nelle notti d’estate al mare o in montagna quando siete in vacanza? Indubbiamente il cielo stellato, che lontano dalle fonti luminose a cui siamo abituati da uno spettacolo meraviglioso.
Ma come si fa a riconoscere le costellazioni e individuare un pianeta in mezzo a tutto quel marasma di oggetti? Anni fa avreste avuto bisogno di un planetario e di una torcia elettrica per illuminarlo, mentre cercate di leggere il nome della costellazione e calcolate la posizione del cielo in base al vostro orario.
Tutto questo è però acqua passata: il portatilino è perfetto per avere un planetario portatile sincronizzato con l’ora e il luogo in cui ci troviamo.

Con le 6 ore di autonomia, la luminosità ottima del display e il peso contenuto a 1KG, è lo strumento ideale per astrofili alle prime armi o per chi è appassionato dell’osservzione del cielo notturno.

Quello che ci serve è installare un programma adatto sulla nostra Xandros: in rete ne troverete moltissimi di liberi, ma l’occhio mi è caduto su KStars, dato che fa parte della suite di programmi per KDE.

Il modo più semplice per installare questo programma è quello di utilizzare il servizio eeepc download di asus (come abbiamo descritto in passato).

Cerchiamo la voce KStars tra l’elenco dei programmi disponibli e clicciamo su Installa.

Dopo il download del file ci viene chiesta la posizione in cui installare (scelgo la root avendo tolto Aufs, altrimenti conviene utilizzare la Home) e la categoria di appartenenza (Cultura).
Il programma installerà una dipendenza (totale 2 pacchetti per 29MB di file su disco). La procedura però si interrompe in post installazione con un messaggio di errore, che tuttavia non da problemi per l’utilizzo del programma (avviabile da console con kstars).

Avviato il programma, ci compare un Wizard di prima configurazione che ci richiede la località (con latitudine e longitudine) più vicina a noi, che possiamo rintracciare da un elenco, comprendente le principali città di provincia italiane.
Ci viene poi chiesto se vogliamo scaricare dei database di oggetti stellari aggiuntivi per migliorare le informazioni a disposizione.

Il programma ora ci mostra una parte di cielo in base alla data e ora attuali. Tramite il menu puntamento possiamo impostare la visione sui 4 punti cardinali, oltre che allo zenit.
Per gli astrofili più in gamba, è possibile inserire le coordinate esatte (tramite puntamento manuale) da utilizzare. Il programma poi permette di collegarsi direttamente ad un telescopio per controllarlo direttamente da Kstars!

Se volessimo prepararci per una escursione, è possibile selezionare una differente data e ora, per osservare come sarà il cielo prima della partenza e pianificare cosa ci conviene guardare.

Tra le varie opzioni del programma c’è la possibilità di mostare nascondere:
le stelle

  • oggetti del cielo profondo
  • oggetti del sistema solare
  • linee delle costellazioni
  • nomi delle costellazioni
  • limiti delle costellazioni
  • via lattea
  • reticolo delle coordinate
  • terreno

Tra le altre funzioni presenti segnalo:

  • Posizione dei satelliti di Giove
  • Posizione dei pianeti del Sistema Solare
  • Che si vede stanotte, ovvero i pianeti, le stelle, le comete, gli asteroidi, le costellazioni, gli ammassi stellari, le nebulose e le galassie che saranno visibili di sera (o mattina, o all’ora selezionata).

Sebbene ormai la stagione volge verso l’autunno, la temperatura è ancora alta e in congiunzione con il buio che arriva sempre prima, ci rimangono parecchie notti da passare ad osservare il cielo coadiuvati dal nostro portatilino..

, ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

6 Responses to “KStars: e le stelle ci sorridono”

  1. Stefano M. Says:

    il mio problema è il seguente : posseggo un computer portatile , su cui è installato Linux Ubuntu 9.04 , al quale ho aggiunto alcuni programmi appartenenti a Edubuntu 9.04 (Jaunty Jackalope) , tra questi vi è il programma di astronomia chiamato Kstars , scorrendo le pagine della guida di Kstars scopro che può essere utilizzato per guidare un telescopio , basta configurarne il funzionamento tramite il menu ‘Devices’ , che dovrebbe corrispondere a quello che in queste pagine figura come menu ‘Periferiche’ , purtroppo , però , del menu ‘Devices’ non sembra esserci traccia , come faccio a farlo comparire ?

  2. ice00 Says:

    Nella versione (1.6.0) in Italiano, c’è proprio un menù chiamato Periferiche (posto tra Visualizza e Strumenti) che continene alcune voci:
    Proprietà Telescopio
    Configurazione Telescopio
    Gestore periferiche

    Che versione hai?
    Che menù leggi in alto (File, Tempo, ….)?

    Magari da questo risaliamo al problema

  3. Stefano M. Says:

    La versione di Kstars di cui dispongo è la 1.5.0 ideata per KDE 4.2.2 , io , però , ho Gnome 2.26.1 , i menu sono in Inglese e sono , nell’ ordine , i seguenti

    1.File
    2.Time
    3.Pointing
    4.View
    5.Tools
    6.Settings
    7.Help

    tra il menu View e il menu Tools non c’ è niente .

  4. ice00 Says:

    E’ il menù 5 – Tools che corrisponde al mio Periferiche nella versione italiana.
    Guarda le voci che hai dentro questo memù e dimmi cosa leggi.

  5. Stefano M. Says:

    Poiché la guida annessa alla versione di Kstars di cui dispongo si riferisce esplicitamente al menu Devices penso che mi voglia dire che sia proprio questo menu a corrispondere al menu Periferiche , tuttavia la descrizione che la guida dà del programma in questione si discosta dall’ effettivo modo di presentarsi di quest’ ultimo in misura talmente rilevante che incomincio a dubitare che la guida si riferisca veramente alla versione del programma alla quale è annessa , anche perché , guardando meglio l’ immagine presente in questo sito , mi accorgo che quella della guida assomiglia molto di piú a questa che non a quella presentata dalla mia versione , mi preoccupa… , comunque nel menu Tools risultano le seguenti voci
    1.Calculator
    2.Sky Calendar
    3.Observing List
    4.AAVSO Light Curves
    5.Altitude vs. Time
    6.What’s up Tonight
    7.Script Builder
    8.Solar System
    9.Jupiter’s Moons

  6. ice00 Says:

    Queste sono le voci che si trovano nel menu “Strumenti” della versione italiana.

    Penso che l’unica soluzine sia quella di scaricare un pacchetto dle programma in versione successiva alla tua

Leave a Reply