Crea sito
RSS

Slitaz 2.0

29 Luglio 2009

OpenBox, Slitaz

slitaz-64

Puppy Linux ci sembra troppo ingombrante come distribuzione? Allora possiamo optare per Slitaz (http://www.slitaz.org/en/), che racchiude un ambiente desktop (fornito da OpenBox) in soli 30MB!

Scarichiamo la Iso direttamente da un mirror: http://mirror.switch.ch/ftp/mirror/slitaz/iso/2.0/slitaz-2.0.iso

Come sempre, utilizziamo Unetbootin per creare il boot su pen, il quale ci fornisce alcune opzioni di boot (optiamo per la default)

  • Default
  • slitaz
  • web
  • zeb
  • us

Dopo 30 secondi di boot in modalità testo (classico Linux), ci viene chiesta la scelta della lingua in grafica caratteri (disponibili: inglese, tedesco, spagnolo, francese, portoghese).
Scegliamo poi la tastiera in italiano e la modalità grafica a 800×600, tra quelle disponibili (1024/768, 800×600, 640×480). Dopo altri 15 sec il sistema è pronto.

Ci troviamo di fronte ad un classico sistema desktop con la barra inferiore comprendete il pulsante Start per scelta menu, le icone veloci per Home, Console, Firefox, Mostra desktop. Ci sono poi ben 4 desktop virtuali e sulla destra qualche classico applet: controllo volume, rete, uso cpu, task manager, informazione sistema, package manager e orario.

Sulla sinistra ci sono 3 icone (tra cui una per l’editor di testo) in cui sia icone che dicitura sono ampiamente visibili (non come appaiono di solito in XFCE).  OpenBox fa perciò bene il suo lavoro, perchè è rapido e leggero anche se ha le caratteristiche tipiche a cui siamo abituati dagli altri desktop più potenti.

Da notare come si possa settare anche un bordo per dare la massima dimensione a cui si apre una finestra a pieno schermo (cosa che negli altri dektop non ho mai osservato essere presente).

Un inconveniente serio si presenta però subito: la connessione di rete non è stata configurata in automatico all’avvio, pertanto la navigazione web ci risulta putroppo preclusa 🙁

I programmi installati non sono molti (del resto lo spazio è tiranno), anche se ci sono molte utility di configurazione del sistema e la navigazione:

  • Sudoku (gioco)
  • Greany (ide editor)
  • Asunder (ripper cd)
  • mhWaveEdit (audio editor)
  • Image viewer (visualizzatore immagini
  • mtPaint (editor immagini)
  • Firefox (browser web)
  • gFtp (client ftp)
  • LostIRC (chat)
  • Transmission (client bittorrent)
  • Ghost in The mail (client mail)
  • ePDFview (visualizzatore pdf)
  • SQLite (database)
  • Burn CD/DVD (masterizztore)
  • PCMan (file manager)

In soli 30MB c’è un bel ambiente, che risulta inficiato solo dalla risoluzione non ottimale dello schermo che bisogna utilizzare e dalla non connessione alla rete. Per il resto OpenBox funziona decisamente bene e risolti questi piccoli problemi la distribuzione potrebbe essere usata nel caso vogliamo solo navigare col nostro piccolino.

, ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

No comments yet.

Leave a Reply