Crea sito
RSS

Puppy Linux 4.2

13 Aprile 2009

JWM, Puppy

puppy-64

Avevamo visto Puppy 4.1.2 tempo fa e lo scopo era dovuto all’utilizzo che ne avremo fatto in seguito per configurare meglio la Xandros.
Puppy è una distribuzione generica tuttofare, ma caratterizzata da un dimensione molto piccola, adatta quindi ad essere sempre portata con se.
Utilizza il leggero desktop manager JWM (anche se ha l’alternativa di usare IceWM, ma la sua attivazione nel portatile mi ha dato problemi).

Dal sito http://www.puppylinux.com/, possiamo scaricare l’iso via torrent:
http://linuxtracker.org/download.php?id=084873305be525f89cf86024b17ab21c2deeea16&f=Puppy%204.2%20%7E%20IceWM%20%2F%20JWM%20%7E%20standard.torrent

Le opzioni di boot disposnibili (dopo aver creato la per con Unetbootin) sono solo due:

  • Default
  • Puppy

Dopo 25 secondi di boot, Puppy ha trovato che c’era il file di configurazione di puppy 412 salvato sulla seconda pen, pertanto mi ha chiesto se aggiornare o meno tale file alla versione 4.20.
20 secondi dopo aver risposto di no, è apparsa la configurazione guidata della distro (mouse usb, tastiera italiana, grafica X a 1024x600x24, come già visto la scorsa volta). Altri 7 secondi e il boot grafico appare immediatamente. Ovviamente il tempo di boot diventa minore se lasciamo che Puppy carichi il file salvato all’uscita per la sua versione corrente.

Il desktop che ci appare (che è governato da JWM) è molto simile a quello della versione precedente (al di là del nuovo sfondo marino), avendo ancora le grosse icone zeppe di programmi a riempire il lato sinistro del desktop, e la barra principale in basso, col menu, due desktop virtuali e le icone di utilità sulla destra.
Ciò che invece appare di nuovo è il mega orologio e calendario posto sulla destra, con tanto di spazio occupato su disco.
Si tratta di widget attivabili e ce ne sono parecchi a disposizione. Per attivarli, basta avvicinarsi al bordo destro e ci appare una linguetta con cui scegliere i widget. Stessa cosa alla sinistra: ci appare una linguetta con cui aggiungere altre icone sul desktop.

L’altra cosa positiva che subito si nota è la gradevolezza con cui si leggono perfettamente i programmi nel menu di sistema, aventi grosse icone nella parte principale (dove si scelgono le categorie) e piccole dove c’è la lista dei programmi. La lista programmi appare anche usando il tasto destro sul vuoto del desktop.

Un’altra sorpresa è una barra in alto a scomparsa, contenente icone con cui lanciare diversi programmi in maniera veloce.

Tre le cose negative è stato che la rete ethernet non è configurata e non si riesce a navigare. C’è però una utility nel menù di Setup che contiene l’installazione della rete: bastano pochi click per far si che venga rilevata e autoconfigurata in dhcp.

I programmi presenti sono comunque parecchi:

  • xfprot (antivirus per windows)
  • Xarchivier (utility zip)
  • Gadmin-sync/Pbackup (backup)
  • ROX-File (file manager)
  • GPicView (visualizzatore immagini)
  • InkLite (editor vettoriale)
  • mtPaint (editor immagini)
  • Gtkam (gestore camera)
  • Xsane (scanner)
  • Abiword (word processor)
  • Xpad (notes)
  • Geany e Leafpad (editor testo)
  • ePDFView (visualizzatore pdf)
  • Gnumeric (foglio elettronico)
  • Homebank (finanza)
  • Meebo (chat)
  • Psip (voip)
  • Seamonkey (browser/posta)
  • Transmission (bittorent)
  • Xchat (chat irc)
  • gFtp (client ftp)
  • Gxine (player multimediale)
  • Pcdripper e Ripoff (cd ripper)
  • pdvdrsab e pburn (masterizzazione)
  • 4 giochi da tavolo
  • utility di configurazione e amministrazione

Che dire di Puppy? Fantastica! Da portarsela sempre in una pen con se, dato che:

  • è leggerissima (100MB)
  • ha una marea di programmi per tutti gli usi comuni
  • il desktop manager è leggerissimo ma molto funzionale e ben equilibrato
, ,

4 Responses to “Puppy Linux 4.2”

  1. ice00 Says:

    Una piccola variazione di Puppy è Pupeee, una rimasterizzazione dell’iso di Puppy includendo alcune patch per l’eeepc:

    http://www.murga-linux.com/puppy/viewtopic.php?t=40644
    http://goto.case.edu/~cleaver/pupeee4.2.iso

    Non si notano particolari differenze con Puppy, almeno sul 901.

  2. giannuzzo Says:

    ciao ragazzi ho provato ad istallare puppy sul mio pc fisso, ma non ce la ho potuta lasciare nonostante mi piacesse molto poichè non si connetteva ad internet, qualcuno saprebbe dirmi il motivo ?

  3. ice00 Says:

    Di default sembra che la connessione non sia rilevata in fase di startup. Basta che vai sul menu Setup e c’è una voce per configurare la rete. Io ho seguito le istruzioni proposte e la rete è stata rilevata

  4. giannuzzo Says:

    boh adesso oramai ho messo un altro sistema operativo comunque lo terrò presente se deciderò di reistallarlo

Leave a Reply