Crea sito
RSS

Installare OpenOffice 3.0 in Xandros

17 Marzo 2009

KDE, Xandros

openoffice-64

Se StarOffice 8 installato nella Xandros vi sta stretto, è giunto il momento di installare la controparte free: OpenOffice 3.0.
In effetti StarOffice può andar bene per la stragrande maggioranza delle persone dato che è basato su OpenOffice 2 che è un pacchetto collaudato e pieno di funzionalità.

Ma la bellezza del software Open è la pronta disponibilità di aggiornamenti e nuovo funzionalità sfornati in continuazione e liberamente accessibili, quindi l’impiego del nuovo OpeOffice 3.0 è auspicabile per il nostro portatilino 😉

Come primo passo, eliminiamo quindi StarOffice 8 dalla Xandros dato che tenere le due suite installate ci porta via solo spazio.
Attenzione però: una volta tolto StarOffice non lo potete reinstallare facilmente, non essendo i pachetti scaricabili al volo dai repository ufficiali dell’eeepc.
In effetti questa è forse la pecca più grande della Xandros: non avere a disposizione un repositorio da cui scaricare la versione installata nel portatile.
Del resto questa è la politica di molti pacchetti commerciali. Se proprio vogliamo riavere StarOffice installato, bisogna ricorrere al cd di ripristino fornito con il portatile.

Apriamo Synaptic (come descritto qui), cerchiamo i pacchetti di nome office (usando il filtro cerca) e andiamo su staroffice-core01: marchiamolo come rimozione completa. Ci vengono automaticamente proposti per la rimozione la maggior parte dei pacchetti. Togliamo i rimanenti andando a marcare anche: staroffice-desktop-integration e statoffice-it.
Andiamo ora su applica e rimuoviami i pacchetti (78MB di spazio) di StarOffice: l’operazione dura meno di 10 secondi.

Ora scarichiamo con Firefox sul desktop la versione ultima di OpenOffice in italiano in pacchetto Deb dal sito della Sun (http://it.openoffice.org/download/3.0.1/download301.html).

Terminato ciò, apriamo la console e digitiamo:

cd Desktop
tar -xzf Ooo_3.0.1_LinuxIntel_install_it_deb.tar.gz
cd OOO300_m15_native_packed-1_it.9379
cd DEBS
rm ooobasic3.0-gnome-integration_3.0.1-15.i386.deb
rm openoffice.org3-dict-fr_3.0.1-15_i386.deb
rm openoffice.org3-dict-de_3.0.1-15_i386.deb
dkpg -i *.deb
sudo dpkg -i *.deb
cd desktop-integration
sudo dpkg -i *.deb

In pratica, scompattiamo l’archivio, rimuovo dei pacchetti che personalmente non uso (integrazione Gnome non serve perchè uso KDE, dizionario francese e tedesco non mi servono) e li installiamo nel sistema.
Ora OpenOffice appare nel menu KDE della Xandros e funziona perfettamente!

Rimuoviamo infine a mano i files temporanei dal desktop creati durante l’operazione. Attenzione, non ho usato volutamente la directory /tmp per queste operazioni, perchè essendo locata in ram ha uno spazio limitato e per lo scopo è insufficente.

Quello che non ho verificato, ma che mi aspetto sia assente, è che nella modalità easy della Xandros le icone per apire OpeOffice non siano presenti.
Se questo sarà il caso, andremo ad intervenire a mano in un secondo momento 😉

, ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

4 Responses to “Installare OpenOffice 3.0 in Xandros”

  1. giochi Says:

    Ho installato l’ultima versione di Open Office (3.1.1) seguendo le istruzioni in questa pagina: va che è una meraviglia.
    Purtroppo, come previsto, le icone per lanciare i vari applicativi sono regolarmente presenti nel menu di KDE in modalità Full Desktop ma sono sparite in Easy Mode. Per ora posso farli partire da terminale digitando

    openoffice.org3

    seguito dal nome dell’applicazione preceduto da un trattino: -write per videoscrittura, -impress per le presentazioni, -calc per il foglio elettronico ecc..
    Ho provato in tutti i modi a far ricomparire le icone, ma mi sono dovuto arrendere. Magari i miei insuccessi possono essere di aiuto a qualche volenteroso più bravo di me, come ad es. ice00 😉

    – Ho provato, come suggerito in diversi siti che si occupano di EeePC, ad editare il file “simpleui.rc” che si trova riprodotto varie volte nel filesystem (quello “buono” per il modello 901 sembra essere in /var/lib/AsusLauncher,ma ne esiste uno anche in /opt/xandros/share/AsusLauncher).
    – Ho notato che se non si disinstalla “staroffice-desktop-integration” prima di installare Open Office, le icone delle “vecchie” applicazioni da ufficio non scompaiono, ma non riesco a farle funzionare con le applicazioni “nuove”
    – Ho provato ad installare un programma che dovrebbe permettere di creare o modificare le icone dell’easy mode, si chiama “Easy Mode Editor”. Il programma, una volta installato, si riesce a lanciare da terminale, sembra funzionare ma poi le icone create o modificate non compaiono.

    Qualcuno ha trovato una soluzione?

  2. ice00 Says:

    Quindi hai ancora le icone originali di sratoffice nel sistema? Se si, tienile li, che appena vedo il punto sotto, al limite me le mandi (senno ci piazzo le icone classiche di openoffice)

    Mi è venuto in mente di creare un piccolo script per installare le icone e i collegamenti ad opeoffice in automatico, senza dover smatettare troppo con le configurazioni 😉
    Cercherò di vedere come si articola il loro sistema di gestione in easy mode: se sono fortunato trovo la soluzione su uno script di post installazione nei programmi deb che si scaricano dal sito asus 😉

  3. giochi Says:

    Vedo che ti vuoi guadagnare un’altra birra 😉 Allora riepilogo le informazioni che ho trovato:
    – Il menu di easy mode è configurato nel file simpleui.rc che però è riprodotto + volte nel filesystem:

    asus-501935466:/> find / -name simpleui.rc
    /var/lib/AsusLauncher/simpleui.rc
    /usr/share/xlex/res/simpleui.rc
    /opt/xandros/share/AsusLauncher/simpleui.rc
    /opt/iqchinese/simpleui.rc
    /simpleui.rc

    OK?
    Si tratta di capire come modificarlo (non sembra una sintassi difficile) ma soprattutto quale è quello che viene letto all’avvio, anche perché se vai ad aprirne uno, vedi che i riferimenti a Star Office non sono stati cancellati neppure dopo avere disinstallato “staroffice-desktop-integration”.

    – Le icone si trovano nella DIR /opt/xandros/share/AsusLauncher
    e non vengono cancellate, almeno non mi pare. (Ho misurato lo spazio occupato dalla DIR prima e dopo la sostituzione di StarOffice con OpenOffice).

    In ogni caso ho sempre l’immagine della partizione di xandros con Staroffice salvata con Partimage. Mi è servita per i miei tentativi e può essere ancora utile, se credi.

  4. ice00 Says:

    Risolto tutto. Effettivamente c’è tutto quello che serve (icone e blocchi da copiare) anche nella versione a cui si è tolto Staroffice e bastano piccole modifiche per riattivare il tutto

    Stasera preparo un articoletto con le istruzioni 😉

Leave a Reply