Crea sito
RSS

KUbuntu 10.04 Netbook Remix: KDE formato netbook

27 Maggio 2010

KDE, KUbuntu

kubuntu-64

KUbuntu 10.04 viene fornita anche con la modalità Netbook Remix, adatta per l’utilizzo nei netbook, sempre utilizzando il desktop manager KDE. Già dalla versione precedente era stata inserita questa modalità anche se era ancora in piena fase di sviluppo. A diversi mesi di distanza, ci aspettiamo che l’ambiente sia adesso pienamente usabile.

L’ISO da 775MB è disponibile via torrent a: http://torrent.ubuntu.com/kubuntu/simple/lucid/netbook/kubuntu-10.04-netbook-i386.iso.torrent

Le opzioni di boot (fornite tramite Unetbootin su pen) sono le stesse scarne offerte anche nella versione desktop.
Anche la modalità di boot con finestra grafica è la stessa, solo che appena è iniziato a caricarsi KDE, lo schermo è diventato nero (a dire il vero avevo mosso il cursore in questa fase, ma questo ha solo accelerato qualcosa che poi si verifica ugualmente) ed è così rimasto fino a che non è apparso il desktop definitivo. Il tutto dopo 2 minuti e 8 secondi: tempo superiore a quella di KDE non in modalità Netbook Remix.

Il desktop si presenta diviso in 3 parti, in maniera molto più netta di come appariva nella versione precedente. La barra superiore contiene le applicazioni system tray e due pulsanti per passare dalla modalità ricerca e esecuzione applicazioni, alla pagina principale. Il secondo riquadro contiene le icone (del desktop) per avviare i nostri programmi (in questo caso c’è solo quella di installazione). Il riquadro inferiore offre una divisione in categorie per i programmi da avviare:

  • Contatti
  • Segnalibri
  • Office
  • Educazione
  • Giochi
  • Grafica
  • Internet
  • Multimedia
  • Sistema
  • Utility

Cliccando su una categoria, si apre un sottomenu a scorrimento con i programmi presenti (si una il tasto back per tornare indietro). Le icone utilizzate in questi menu sono eccezionalmente gradevoli 🙂

L’apertura di una applicazione avviene a pieno schermo (anche se si può ridimensionare) e la barra superiore si attiva ora in modalità a scomparsa. Per passare alle altre applicazioni si clicca sul pulsante riepilogativo a destra, che farà apparire un selettore di desktop con tanto di anteprima.

Nella pagina principale, invece, sono inseriti dei plasmoidi per darci informazioni (news, meteo, ecc) in tempo reale.

Le applicazioni installate sono:

  • OpenOffice
  • KOrganizer
  • KDE Games
  • Okular (visualizzatore documenti)
  • Gwenview (visualizzaore immagini)
  • Konqueror (browser web)
  • Kopete (client chat)
  • Firefox (da installare)
  • KTorrent (client bittorrent)
  • KMail (client mail)
  • KRDC (client remoto)
  • Akregator (aggregatore feed)
  • Dragon Player /player video)
  • Amarok (player audio)

Anche in questo caso le applicazioni coprono ogni aspetto per un uso quotidiano, lasciando però un pò di buco relativo alla elaborazioni immagini.

In definitiva la Netbook Remix di KDE non è male: avere su un unica pagina i propri plasmoidi con le informazioni a noi utili è molto comodo, mentre al sistema di utilizzo della applicazioni ci si abitua presto. Se vogliamo il neo è la scomparsa della barra principale quando apriamo le applicazioni, perchè, come al solito, avvicinandosi troppo al bordo col cursore, questa ricompare, cosa che rende difficile aprire un menu, vista anche la ridotta dimensione (ma questa è una considerazione personale: trovo che sono uno dei pochi che utilizza la barra fissa: la maggior parte delle persone la vuole sempre a scomparsa!).

Per quanto riguarda l’installazione, essa è identica alla versione desktop e i tempi piuttosto alti, sono da attribuire anche in questo caso allo scarico dei pacchetti localizzati in Italiano da internet.

Netbook
Dim. Immagine 775 MB
Tempo boot pen 2:08 sec.
Fn+F1 (sospensione) si
Fn+F2 (wireless) sembra non funzionare
Fn+F3 (lum. dn) si
Fn+F4 (lum. up) si
Fn+F5 (monitor) ?
Fn+F6 (task manager) no
Fn+F7 (audio on/off) si
Fn+F8 (audio dn) si
Fn+F9 (audio up) si
Tasto illuminazione no
Tasto risoluzione no
Tasto personalizzato 1 no
Tasto personalizzato 2 no
Ethernet si
Wifi Riconosciuto (ma prob. Configuraz.)
Bluetooth Riconosciuto (non dialoga con cell)
Audio si
Webcam si
Touch pad con 2 dita si
Controllo prestazioni CPU funzione non visibile se presente
1024×600 si
Sospensione si
Ibernamento c’è ma non va (almeno in live)
PC virtuale
Tempo boot ISO 2:01 sec.
Tempo installazione HDD 20:51 sec.
Tempo boot da HDD 55 sec.
Spazio occupato 2,4 GB
, ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

4 Responses to “KUbuntu 10.04 Netbook Remix: KDE formato netbook”

  1. Andy Says:

    Ciao, mi interesserebbe sapere com’è la velocità di esecuzione.
    Quando ho provato plasma-netbook sul mio… netbook 1005ha era così lento e arrancante che la durata della batteria quasi mi si dimezzava per fare le stesse cose che con gnome o kde 3 erano istantanee.

  2. ice00 Says:

    Sulla durata delle batterie non so dirti, dato che in quel caso il test dovrebbe durare diverse ore per poter essere significativo.
    La sensazione è che, nonostante KDE 4 che è notoriamente pesantino, l’ambiente sembra molto reattivo. Anche il passaggio tra applicazioni (dove si apre la schermata con lo schermo ridotto e tutte vengono mostrate insieme) è veloce. Non noto quindi sostanziali differenze come rapidità tra Gnome Netbook Remix (di Ubuntu 9.10) e KDE Netbook Remix. Quello che cambia è il modo con cui funziona questo Netbook Remix, sopratutto con più applicazioni aperte, che magari può far differenza nella scelta.

  3. Paolo Says:

    sul mio eeepc 900 il tempo di installazione è così lungo che non riesco ad installare la kubuntu 10.04 netbook. ogni clic su “avanti” dura svariai minuti prima di mostrarmi la schermata successiva… e dire che la ubuntu netbook 10.04 è una scheggia. è capitato pure a te?

  4. ice00 Says:

    Non l’ho installata, ma eseguita in modalità live, e al dilà del tempo di caricamento piuttosto lungo non ho avuto altri problemi.
    Dato che l’installazione usa lo stesso strumento di Ubuntu è strano che ottieni questo comportamento, a meno che non sia un problema di KDE4 in modalità netbook che ti da questo risultato 🙁

Leave a Reply