Crea sito
RSS

PCLinuxOS 2010 Enlightenment: luci e ombre per questa distro!

10 maggio 2010

Enlightenment, PcLinuxOS

pclinuxos-64

Dopo la versione con KDE andiamo a esplorare PCLinuxOS con desktop manager Enlightenment. Ripongo molta aspettativa per questa distribuzione, vista l’ottima impressione ottenuta con il dektop manager KDE

L’immagine ISO da 610MB può essere scaricata da: http://linuxtracker.org/download.php?id=3c1a06dcedd068e0f48800dae87c0385044e43c4&f=pclinuxos-e17-2010.torrent

Le opzioni di boot (fornite sempre tramite Unetbootin) sono identiche alla versione con KDE.
Il boot avviene con una barra di avanzamento in basso al centro (le scritte di stato sono poste in alto a sinistra) e una figura molto sgranata che pian piano prende forma. Dopo aver selezionato la tastiera, compare la schermata di login, avente molte opzioni (Lingua, Sessione, Azioni, Configurazione, Login remoto, Riavvio e Spegnimento) tra cui scegliere. Inserito l’utente guest con password guest, il boot si conclude a 1m e 40s dal via, ovvero 46 secondi meglio che con la versione KDE.

Il desktop che ci appare è decisamente bello e appariscente. Nello sfondo c’è il logo di Enlightenment all’interno del classico stemma di PCLinuxOS, a sinistra in alto c’è una icona per l’installazione del sistema (sia l’icona che la scritta è pienamente visibile), a destra c’è un pannello riportante lo stato di montaggio dei vari dischi presenti nel sistema (questo pannello merita da solo un plauso per l’utilità).

La barra inferiore ha la stessa dimensione di quella che c’era in KDE, ma un tema differente: ogni icona e area è contornata da un bordino con effetto 3D di luce/ombra e la barra stessa ha un profilo simil 3D data dalla diversa colorazione tra la parte superiore e quella inferiore.

Scorrendo da sinistra a destra troviamo:

  • Pulsante start per le applicazioni
  • Mostra desktop
  • Centro amministrazione/Firefox
  • Barra programmi aperti
  • Temperatura
  • Controllo velocità CPU
  • Batteria
  • Volume
  • Network
  • 4 desktop viruali
  • Data e orologio

Un grosso problema ha afflitto però la distro: durante l’utilizzo (dopo aver aggiunto qualche programma col package manager) tutto il desktop è rimasto bloccato e solo il mouse continua a funzionare :(

Anche i menu non si sono aperti velocemente, come tipicamente avviene su distribuzioni che usano Enlightenment, ma sono paragonabili a quelle di KDE, ovvero non proprio reattivi come ci si aspetterebbe. Le decorazioni dei pulsanti di minimizzazione/massimazione e chiusura finestra sono poi tutti uguali, rendendo poco intuitivo il loro significato.

Un altro diffetto è che quando le finestre vengono massimizzate, queste occupano anche l’area della barra inferiore, rendendo poi difficile operare con la barra. Un pregio, invece, è la semitrasparenza attiva in diverse finestre.

Un comportamento curioso è che i 4 desktop virtuali sono visti come se effettivamente sono uno di fianco all’altro, così andando verso destra, si passa al desktop successivo quando si raggiunge il margine.

I programmi installati non sono moltissimi (anche se è presente l’ottimo tool di configurazione del sistema, uguale alla versione con KDE), risulta carente anche il comparto internet e totalmente assente la parte office (anche se si può installare OpenOffice in modo automatico):

  • PCMan (file manager)
  • Brasero (masterizzatore)
  • CD/DVD creator
  • Leafpad (editor)
  • Exhbit (visualizzatore immagini)
  • FoxitReader (visualizzatore PDF)
  • Firefox (web browser)
  • Transmission (client bittorrent)
  • Xchat (chat IRC)
  • Mlayer (player video)
  • Xmms (player audio)

Riguardo alle prove nell’abimente emulato, c’è da dire che Enlightenment da un segmentation fault con la scheda video e bisogna ricorrere alla modalità VESA. L’installazione procede con poche domande: disco da utilizzare, partizionamento da attuare (ho lasciato il defualt) e utente/password di accesso.

Luci ed ombre quindi su questa distribuzione che, nonostante la leggerezza (sulla carta) di Enlightenment è risultato troppo poco reattiva. Inoltre il tema usato, bellissimo sotto la caratteristica simil 3D, ha evidenziato anche esso qualche difetto nelle decorazioni finestre, senza contare il blocco del desktop: pertanto la distribuzione è rimandata a Settembre (come si usava dire una volta..)

Netbook
Dim. Immagine 610 MB
Tempo boot pen 1:40 sec
Fn+F1 (sospensione) si
Fn+F2 (wireless) sembra non funzionare
Fn+F3 (lum. dn) si
Fn+F4 (lum. up) si
Fn+F5 (monitor) ?
Fn+F6 (task manager) no
Fn+F7 (audio on/off) no
Fn+F8 (audio dn) no
Fn+F9 (audio up) no
Tasto illuminazione no
Tasto risoluzione no
Tasto personalizzato 1 no
Tasto personalizzato 2 no
Ethernet si
Wifi non sembra (ma chip rilevato)
Bluetooth no (ma chip rilevato)
Audio si
Webcam chip rilevato
Touch pad con 2 dita no
Controllo prestazioni CPU si
1024×600 si
Sospensione non funziona
Ibernamento non funziona
PC virtuale
Tempo boot ISO 1:45 sec (VESA)
Tempo installazione HDD 4:17 sec.
Tempo boot da HDD 31 sec.
Spazio occupato 2,1 GB

Random Posts

Loading…

Contenuto bloccato finchè non accetti la politica dei cookie e ricarichi la pagina.
,

No comments yet.

Leave a Reply

*